Natale_2010


MESSAGGIO PER IL NATALE 2012 E L’ANNO NUOVO 2013

Care Anime sul Divino Cammino,

ancora un altro anno volge al termine ed è tempo di bilanci. Le aziende e gli stati sono impegnati a compilare dei bilanci finanziari della propria attività; ma le anime in Cammino devono redigere dei resoconti ancora più importanti, sebbene meno appariscenti: i bilanci del proprio progresso spirituale.
Esse sanno infatti che in questo mondo vi sono beni deperibili e beni non deperibili. I primi ci accompagnano solo per poco tempo in questa provvisoria dimora terrena, mentre i beni non deperibili restano con noi per sempre e sostengono la vita del nostro spirito, sia qui che nell’Aldilà, dove dovremo necessariamente andare dopo questo breve soggiorno terreno.


Potete stare certi che il Potere di Maestro, Potere di Cristo o Potere di Dio è sempre con voi per sostenervi ed aiutarvi: dovete solo diventarne pienamente coscienti. Se realizzerete i beni dello spirito e vi manterrete in contatto con la Divina Parola che è dentro di voi, tutte le altre cose vi verranno date in aggiunta.

Se qualcosa che ci riguarda attorno a noi sembra non andare secondo i nostri propositi, significa solo che dobbiamo ancora impegnarci per mettere ordine dentro di noi; possiamo fare questo solo seguendo i comandamenti che ci sono stati dati dal nostro Maestro al meglio delle nostre capacità. La regolarità nella meditazione deve essere il nostro obiettivo primario, perché la meditazione sulla Luce e il Suono divini costituisce il Pane e l’Acqua che nutrono il nostro spirito. Ad essa dobbiamo naturalmente aggiungere quello stile di vita che il grande Maestro di Spiritualità e di vita Kirpal Singh ha riassunto molto bene nel Diario giornaliero del proprio progresso spirituale.

È un momento in cui molti stati del nostro pianeta, anche quelli un tempo più prosperi, lamentano serie difficoltà. Esiste un karma individuale ed esiste anche un karma degli stati. Tutte le loro difficoltà sono dovute semplicemente al fatto che i loro cittadini – e i governanti che ne sono espressione – non hanno operato in modo previdente e corretto e quindi stanno semplicemente raccogliendo ciò che hanno seminato. È in questo quadro così incerto che il Centro dell’Uomo può portare al mondo un esempio nuovo di vita, non più basata sull’egoismo ma sul servizio, non più sull’odio e sul conflitto ma sull’amore e la comprensione, non più sull’interesse di pochi ma sul bene di tutta la comunità.

Viviamo in un tempo in cui Dio è stato dimenticato da tutti e sostituito dagli idoli del denaro, del potere, del falso successo e della menzogna che oscura la Verità Ultima.

Avviene così che i ciechi guidano altri ciechi verso il precipizio. Solo aprendo l’occhio del nostro spirito e mantenendolo ben aperto, la Via da percorrere verso la Verità, la Felicità e la vera Vita può essere aperta, illuminata e seguita. Questa Luce mantiene vivo davanti a noi un raggio luminoso, non di speranza, ma di certezza in un futuro più sicuro e più radioso.

In questo tempo si ricorda la nascita del Cristo, che era venuto a portare la Luce al mondo, ma che le tenebre non hanno accolto. Ma a coloro che accolgono il Maestro e ne praticano gli insegnamenti è dato il potere di diventare coscienti figli di Dio.

Mantenete quindi sempre luminosa e in alto la fiaccola della vostra Luce, in modo che sia d’esempio a coloro che cercano la pace e la felicità imperiture. Se il vostro Natale e l’Anno Nuovo saranno costantemente illuminati da questa Luce, allora sarete anche voi pietre angolari per la costruzione di un Mondo Nuovo, in cui il sole non tramonterà mai e dal quale l’ignoranza e la sofferenza saranno bandite per sempre.

Con amore ed i più cari auguri a tutti voi, il vostro affezionato

Pier Franco Marcenaro

 

 


Copyright © "Scuola della Spiritualità"